Premiati i tre vincitori del Premio Scriviamoci 2017

Sono tre giovanissime autrici ad aggiudicarsi il Premio Scriviamoci 2017. Giunto alla sua terza edizione, il Premio, promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dal Centro per il libro e la lettura, dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Toyota Motor Italia, aveva chiesto a centinaia di studenti degli istituti superiori di tutta Italia di scrivere un racconto sul tema Uomo Macchina Ambiente.

Nel corso della serata finale della settantunesima edizione del Premio Strega, svoltasi il 6 luglio nel giardino del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, le tre vincitrici sono state premiate da Romano Montroni, Presidente del Centro Per il Libro e la Lettura. Si tratta di Ludovica Polidori (Liceo Scientifico Rosetti, San Benedetto del Tronto), Sabina Carrozzini (Liceo Classico Giannone, Benevento) e Flavia Ricci (Liceo Classico Mamiani, Roma).

Le autrici dei tre racconti premiati si aggiudicano rispettivamente: la prima classificata, un viaggio d’istruzione messo in palio da Toyota Motor Italia presso uno dei suoi centri di produzione e ricerca europei; la seconda classificata, la partecipazione per due persone a un festival letterario italiano; la prima, la seconda e la terza classificata uno stage di due giorni a cura della scuola di scrittura Molly Bloom di Roma.

I tre migliori racconti saranno pubblicati nell’antologia Scriviamoci 2017 insieme agli altri dodici testi finalisti dei seguenti autori: Yahia Al Mimi (Liceo Scientifico Copernico, Pavia), Sofia Brizzi (Liceo Classico D’Oria, Genova), Aurora D’Auria (Liceo Scientifico Copernico, Pavia), Lorenzo Feltoni Gurini (Liceo Scientifico Primo Levi, Roma), Pierluca Marotta e Pierluigi Viscariello (Liceo Classico Lombardi, Airola), Aurora Marsicano (Liceo Talete, Roma), Andrea Munari (IIS Belluzzi Fioravanti, Bologna), Denise Panza (Liceo Scientifico Adorisio, Cirò), Raul Pavel Iacob (Liceo Scientifico Majorana, Orvieto), Antonia Maria Strizzi (Istituto Magistrale Maria Immacolata, Cagnano Varano), Claudia Torlino (Liceo Talete, Roma), Angela Zinco (IIS Galilei-Liceo Classico Moro, Manfredonia).