Chi siamo

La Fondazione, dedicata alla scrittrice Maria Bellonci e al critico letterario Goffredo, organizza annualmente il Premio Strega e svolge un’intensa attività di diffusione della letteratura italiana contemporanea, specialmente nelle scuole. Nel tempo si è fatta inoltre promotrice di numerose iniziative culturali in Italia e all’estero con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio storico, artistico e letterario del nostro Paese.

Istituita da Anna Maria Rimoaldi nel 1986, è stata presieduta da Antonio Maccanico e, dal 2013, da Tullio De Mauro. Attuali presidente e direttore, rispettivamente dal 2017 e dal 2013, sono Giovanni Solimine e Stefano Petrocchi.

Consiglio di amministrazione

PRESIDENTE

Giovanni Solimine, già docente fino al 2021 della Sapienza Università di Roma, dove ha diretto il Dipartimento di Lettere e Culture moderne. Studioso di problemi del libro, dell’editoria, della lettura e delle biblioteche, ha pubblicato i saggi L’Italia che legge, Senza sapere. Il costo dell'ignoranza in Italia e La cultura orizzontale (con Giorgio Zanchini), editi da Laterza. È presidente onorario del Forum del libro.

CONSIGLIERI

Antonio Augenti, Paolo Cirillo, Valeria Della Valle, Melania MazzuccoLuciano Mocci, Raffaella MorselliWalter Pedullà, Gilberto Ricci, Sergio Santoro, Marino SinibaldiFederico Sposato, Lorenzo Tagliavanti, Raffaele Tamiozzo, Eugenio Tangerini.

DIRETTORE

Stefano Petrocchi collabora dal 1998 con la Fondazione Bellonci. Ha curato la riedizione di varie opere di Maria Bellonci e la collezione edita dal «Sole 24 Ore» I capolavori del Premio Strega. Ha pubblicato nel 2014 il romanzo La polveriera (Mondadori), dedicato al Premio e ai suoi protagonisti.

COMITATO SCIENTIFICO

Giovanni Solimine (presidente), Stefano Petrocchi (direttore), Antonio AugentiValeria Della ValleSilvana FerreriEnrico IacomettiRaffaella Morselli.

REVISORE DEI CONTI

Giuliano Mazzeo