Si avvisa che tutti gli ordini effettuati dopo mercoledì 20 dicembre saranno spediti a partire da lunedì 8 gennaio.

Cartolina Premio Strega 2022 – Olimpia Zagnoli

2,00 

DIMENSIONI:
    11,58 × 16 cm

Disponibile

Cartolina con l’illustrazione del manifesto della 76esima edizione del Premio Strega. Dalla collezione “Streghe d’autore”.

Cartolina Premio Strega 2022 – Olimpia Zagnoli

2,00 

DIMENSIONI:
    11,58 × 16 cm

Cartolina con l’illustrazione del manifesto della 76esima edizione del Premio Strega. Dalla collezione “Streghe d’autore”.

Disponibile

Olimpia Zagnoli nasce il 29 febbraio a Reggio Emilia. Da bambina si trasferisce a Milano, dove frequenta il Liceo Classico e si diploma presso l’Istituto Europeo di Design. La sua carriera comincia un anno dopo, nel 2008, con la pubblicazione delle sue prime illustrazioni su testate italiane e internazionali. Zagnoli, che attinge tanto dal futurismo quanto dai Beatles, crea uno stile personale fatto di forme morbide e colori saturi.

Tra le sue collaborazioni editoriali figurano quelle per «The New York Times», Taschen, «la Repubblica», Penguin Books, «Apartamento Magazine». Nel 2019 firma la sua prima copertina per «The New Yorker». Ha illustrato libri per bambini come The World Belongs To You (Templar Publishing 2013); Mister Horizontal & Miss Vertical (Enchanted Lion Books 2014) e L’omino di niente di Gianni Rodari (Edizioni EL 2019) .

Le sue immagini vivaci hanno fatto da cornice a campagne di clienti come Google, Illy, Barilla, Fiat. Recenti sono le sue collaborazioni nel mondo della moda con marchi come Swatch, Dior, Marella e Prada, per cui ha disegnato una limited edition di magliette e accessori.

Parallelamente al suo lavoro su commissione, Zagnoli porta avanti una sua ricerca artistica personale, fatta di esperimenti visivi come video musicali, oggetti di design e sculture in movimento. Tra le sue mostre personali figurano Parco Zagnoli alla galleria Nina Sagt di Düsseldorf (2014); Cinetica Zagnoli Elettrica alla 121+ di Milano (2015); How To Eat Spaghetti Like a Lady alla galleria Antonio Colombo di Milano (2017); Cuore di Panna alla HVW8 di Los Angeles (2018) e Caleidoscopica ai Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia (2021).