CONCORSO “IL RACCONTO STREGATO”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Giunto alla sua terza edizione, il progetto della Fondazione Bellonci Facciamo un libro. A scuola di editoria è ormai diventato l’appuntamento annuale che permette agli studenti delle scuole secondarie superiori (più di 50 gli istituti coinvolti) di avvicinarsi al mondo della scrittura e a quello dell’editoria. Le due anime del progetto restano immutate: da un lato il concorso di scrittura creativa, dall’altro il laboratorio editoriale che ha consentito a sedici ragazzi di confrontarsi con le diverse professioni dell’editoria. Come è ormai consuetudine, anche questa edizione di Facciamo un libro è stata per la Fondazione un osservatorio sulle scritture delle giovani e giovanissime generazioni e per i ragazzi un’occasione per fare conoscenza con i diversi mestieri dell’editoria.

Questi i tre migliori racconti selezionati dalla Fondazione tra i quali sarà scelto il vincitore del concorso “Il racconto stregato” da una giuria qualificata composta dai sedici giovani autori presenti nel volume Le regole del gioco e dai comitati di redazione che hanno collaborato alla realizzazione della webzine Terza Pagina (questi ultimi parteciperanno ciascuno con un voto collettivo).

Squali di Giulio Armeni, Liceo classico Orazio (Roma)

L’altra parte dello specchio di Sara Gabrielli, Liceo scientifico Severi (Frosinone)

Occhi color speranza di Manuela Ricciardi, Liceo scientifico Amaldi (Roma)

I comitati di redazione e gli autori dei racconti potranno esprimere una sola preferenza. Questa non potrà riguardare il racconto scritto dallo studente appartenente alla propria scuola e dovrà essere comunicata via email all’indirizzo raccontostregato@gmail.com entro e non oltre il 10 giugno.

L’esito del concorso sarà annunciato durante l’incontro conclusivo di 2011. Un anno stregato il prossimo 14 giugno.

Buona lettura!

La Fondazione Bellonci (per informazioni: raccontostregato@gmail.com)

Altri Progetti